Actions

Work Header

Quindici quindicenni

Chapter Text

 

Questa storia è sicuramente classificabile come Omegaverse, tuttavia mi sono permessa ampie personalizzazioni del genere. Il funzionamento di questo mio universo si capirà leggendo, ma magari un paio di cose fondanti le chiarisco subito:
Ho mantenuto forti differenze biologiche tra maschi (omega compresi) e femmine. Solo i primi si differenziano in Alfa, Beta e Omega, mentre solo le seconde vanno in calore e possono partorire.
La forma di relazione tipica non è la coppia ma il branco. Il legame tra un Alfa e un omega è esclusivo rispetto ad altri alfa e in genere altri omega, ma rimangono ben accetti partner di altri generi (beta e donne), ognuno con il proprio "ruolo". Questi ruoli biologici sono, ovviamente, aumentati anche dal sessismo.
In pratica mi sono ispirata a quegli animali in cui le femmine sono disponibili solo durante il calore e nel resto del tempo i maschi si accoppiano tra loro, in questo caso in forma fortemente gerarchizzata.

La trama dei primi libri è più o meno accaduta, ma nel quarto Voldemort non si è fatto vivo e Harry non ha partecipato al tremaghi. Non ci sono minacce incombenti ed i nostri protagonisti sono "solo" degli adolescenti magici alle prese con le proprie turbe ormonali.
Ovviamente ci sono degli adattamenti per rispettare quanto sopra.

La storia è corale e seguirà vari personaggi e vicende parallelamente.
Ho fatto questa grafica (va be', parolone, non sono una grafica, diciamo che ho preso delle immagini e le ho messe insieme aggiungendo qualche modifica alla bell'e meglio) per mostrare come immagino quelli che saranno i personaggi principali.

 

 

 

Omega : 

Beta: 

Alfa: 

Ragazze: 

 

Buona lettura, spero, e grazie se vorrete dare una possibilità a questa storia. Grazie ancora di più se mai vi andasse di lasciarmi un parere, un consiglio, qualcosa.