Actions

Work Header

Lunga vita al nostro viaggio

Chapter Text

Non si può certo dire che sia una bella persona. Non dopo quello che ha fatto ad Eva, senza nemmeno avere il coraggio di confessarlo a Giovanni. Lo fosse stato, avrebbe chiuso subito la storia con Emma. Avrebbe messo in chiaro che non c'era alcun interesse da parte sua. Ma no, addirittura è andato a dirle che c'è una di terza che gli piace. Ma perché? Essere spaventato da ciò che prova per Nico, il timore di non essere ricambiato… non sono scuse sufficienti. Si meriterebbe di venir abbandonato a se stesso da tutti quanti, davvero.

Eppure è qui, con Niccolò che non potrebbe mostrare più platealmente quanto gli stia sul cazzo il doversi accollare Maddalena ed Emma in una serata che avrebbe dovuta essere soltanto sua e di Marti. E Martino quasi si pente, di aver dubitato di lui. Di essersi sentito anche un po’ deluso, quand'era venuto fuori che non sarebbero stati soli.

Se l'era sognato, quel momento in quasi s'erano baciati? Correva troppo, nel pensare che Niccolò volesse recuperare l'occasione perduta quanto prima?

No. Accadrà. Magari non stasera, ma presto. Può aspettare.

—————————————————

Non ci può credere, cazzo. Sta succedendo sul serio. Ha finalmente avuto il coraggio di fare il primo passo, di confermare con un bacio rapido e fugace che se Martino ancora lo vuole lui è lì.

Alla sua mercé.

E Marti non è scappato.

Embé… Non può fare a meno di sussurrare, prima di fiondarsi nuovamente sulle sue labbra.

Non sprechiamo nemmeno un altro secondo. Respirare è sopravvalutato. Ci toccherà uscire di qui, ma non c'è fretta, Marti. Marti, Marti, Marti, Marti. Ehi, dove vai? Non t'allontanare. Torna qui, fatti baciare. Vedrai che non c'interromperanno ancora, stasera. Ci siamo solo io e t-

“AO’, MA CHE STATE A FA’ ? ZOZZI!”

‘Ma porc…. Mò me lo porto a casa, deciso.’